Melanzana - ML249 Violetta seta

SKU
AO22SS
Disponibile
Solo %1 rimasto/i
A partire da 2,57 €
-
+
Consegna stimata 1-8 gg
  • MELANZANA MEZZA LUNGA VIOLETTA
  • ALTA SELEZIONE DELLA ZONA DEL MESSINESE
  • FRUTTO LUNGO CIRCA 19 CM
  • FRUTTO LARGO CIRCA 11 CM
  • BUCCIA DI COLORE VIOLACEA-ROSSA
  • LEGGERE STRIATURE BIANCHE SUL COLLETTO
  • PIANTA VIGOROSA MOLTO PRODUTTIVA
  • DESTINAZIONE MERCATO FRESCO
  • POLPA TENERA CON POCHISSIMI SEMI
  • OTTIME RESISTENZE PATOLOGICHE
Melanzana mezza lunga RB-sementi "VIOLETTA SETA" Questa varietà di melanzana è una selezione di tipologia mezza lunga violetta, selezione della zona del Messinese. Il frutto esteticamente si presenta di forma ovale allungata con dimensioni che sfiorano gli 11 centimetri di spessore e 19 centimetri di lunghezza. Il colore della buccia sembra quasi rossa ma guardandola bene, risulta violetta / violaceo con sfumature bianche sul colletto. La melanzana Violetta Seta possiede una pianta vigorosa e molto produttiva, che ha come destinazione del prodotto, il mercato fresco. Poichè il frutto di questa melanzana mezza lunga di Messina possiede una polpa tenera, dolce con pochissimi semi al suo interno. Queste peculiarità rendono la melanzana mezza lunga seta violetta di messina una delle migliori selezioni varietali in commercio.
Maggiori Informazioni
Nome famiglia (comune) Melanzana
Nome varietà (commerciale) ML249 Violetta seta
Paese di origine prodotto Italia
Nome specie (Latino) Solanum melongena L.
Nome famiglia (Cronquist) Solanacee
Genetica seme Standard
Finitura seme Non trattato
Numero semi per grammo circa 200-250
Facoltà germinativa in anni 4-5
Giorni impiegati per la germinazione del seme circa 15-20
Forma del frutto Tondo
Grandezza del frutto Media grandezza
Colore del frutto Viola chiaro
Pezzatura del pomo 11-19 cm
Ciclo biologico della pianta Medio precoce
Metodo di raccolta Manuale
Destinazione commerciale del prodotto Mercato fresco, Mercato rionali, Esportazione, G.D.O (supermercato), Piccola distribuzione locale
Maggiori Informazioni
SeminaTrapiantoRaccolta
  • Nord Italia - Marzo
  • Nord Italia - Aprile
  • Nord Italia - Maggio
  • Nord Italia - Giugno
  • Nord Italia - Luglio
  • Centro Italia - Febbraio
  • Centro Italia - Marzo
  • Centro Italia - Aprile
  • Centro Italia - Maggio
  • Centro Italia - Giugno
  • Centro Italia - Luglio
  • Sud Italia - Gennaio
  • Sud Italia - Febbraio
  • Sud Italia - Marzo
  • Sud Italia - Aprile
  • Sud Italia - Maggio
  • Sud Italia - Giugno
  • Nord Italia - Marzo
  • Nord Italia - Aprile
  • Nord Italia - Maggio
  • Nord Italia - Giugno
  • Nord Italia - Luglio
  • Nord Italia - Agosto
  • Centro Italia - Marzo
  • Centro Italia - Aprile
  • Centro Italia - Maggio
  • Centro Italia - Giugno
  • Centro Italia - Luglio
  • Centro Italia - Agosto
  • Sud Italia - Febbraio
  • Sud Italia - Marzo
  • Sud Italia - Aprile
  • Sud Italia - Maggio
  • Sud Italia - Giugno
  • Sud Italia - Luglio
  • Nord Italia - Luglio
  • Nord Italia - Agosto
  • Nord Italia - Settembre
  • Nord Italia - Ottobre
  • Nord Italia - Novembre
  • Nord Italia - Dicembre
  • Centro Italia - Luglio
  • Centro Italia - Agosto
  • Centro Italia - Settembre
  • Centro Italia - Ottobre
  • Centro Italia - Novembre
  • Centro Italia - Dicembre
  • Sud Italia - Luglio
  • Sud Italia - Agosto
  • Sud Italia - Settembre
  • Sud Italia - Ottobre
  • Sud Italia - Novembre
  • Sud Italia - Dicembre
Distanza di semina da fila a fila (cm) 100-120
Distanza semina sulla fila in centimetri 50-60
Profondità semina in centimetri (max) 1-2
Maggiori Informazioni
Consigli su tecniche di coltivazione

Questa varietà predilige un clima temperato caldo con un lungo fotoperiodo, teme il freddo e le intemperie autunnali collocandosi come clima ideale tra i 22/24°C e come minima 12/15°C. Per quanto concerne il suolo favorisce un terreno di medio impasto tendenzialmente sciolto, fresco e ben drenato con valore del pH 6.57/7. L'esposizione più indicata per la melanzana è quella soleggiata e calda al riparo dai venti oppure in posti riparati/protetti se coltivati in zone con la presenza di venti termici. Consigliamo di iniziare la coltivazione effettuando delle alimentazioni con concime organico o organo-minerale bilanciato come ad esempio NPK:15-9-15 (N-azoto P-fosforo K-potassio). (Effettuare delle analisi per verificare lo stato del terreno prima di effettuare concimazioni professionali o consultare un tecnico di fiducia)